Poni la tua domanda

Il Comune di Treviglio dal febbraio 2012 ha inaugurato il "Tavolo dell'acqua"il cui obiettivo finale è quello di fornire un'informazione corretta alla cittadinanza, seguita anche da azioni pratiche, anche semplici, ma visibili in modo da dare l'opportuna concretezza ai principi condivisi e creare in sostanza trainanti esempi positivi di riferimento. Il principio cardine da affermare è quello dell'acqua come bene comune, bene prezioso da difendere, da non sprecare e da valorizzare. Al "Tavolo dell'acqua" oltre al Comune di Treviglio partecipano Cogeide SpA,il Comitato Tutela Ambiente di Treviglio, la Cooperativa Famiglie Lavoratori e Legambiente Bassabergamasca. Le sue riunioni si tengono con frequenza almeno bimestrale alla presenza di un rapprersentante dell'Amministrazione stessa. Per approfondire l'argomento leggi il "Documento condiviso di intenti" (link).
Fino ad oggi il "Tavolo dell'acqua" ha prodotto i seguenti opuscoli già distribuiti in formato cartaceo a tutta la cittadinanza in circa 12.000 copie (link alla pagina degli opuscoli). Al fine di stimolare il dibattito del "Tavolo dell'acqua" o anche solo per avere dei chiarimenti personali sul funzionamento e sulla gestione del pubblico acquedotto comunale, con lo scopo ultimo di arrivare a combattere la disinformazione e le leggende metropolitane che spesso circondano l'argomento, abbiamo realizzato l'allegato form con il quale ogni cittadino può sottoporre al Servizio Ambiente ed a Cogeide SpA i propri dubbi e le proprie segnalazioni al fine incentivare comportamenti virtuosi sia a salvaguardia dell'ambiente e che nel pieno rispettto del diritto alla salute. Il Comune di Treviglio pensa che un cittadino informato sia un cittadino soddisfatto.

Poni la tua domanda